Una comunità che cura

una comunità che cura Barreto Bologna

Gli aspetti che più mi appassionano sono il benessere delle persone e la ricostruzione della comunità.

Sono costantemente alla ricerca di strumenti e di esperienze che vadano in quella direzione e quando a Volabo mi hanno parlato di Barreto e del suo metodo per aumentare il benessere e le buone relazioni nella comunità ho voluto approfondire la cosa.

Per questo tra l’11 e il 14 aprile ho partecipato al corso “Una comunità che cura” e ne sono uscito entusiasta e con la voglia di sperimentare questo metodo.

Le prime due sperimentazioni si terranno in maggio (martedì 10 e 24 maggio) dalle ore 21 alle ore 22.30 nello Studio di Counseling di via Saffi, 1 a Bologna. (Scarica la locandina)

La partecipazione è libera e gratuita.
Si può partecipare anche ad un solo incontro e chi desidera partecipare può invitare anche amici interessati.

Potete portare qualcosa da bere o da mangiare insieme per allietare ulteriormente le serate.

Annunci

Benvenuti in Comunità Evolutive

Immagine comunità Evolutive

Sono molto felice di annunciare che oggi è nato il Blog Comunità Evolutive.

Sinceramente non so a cosa porterà questo blog, lo sento come un processo avviato e aperto a tante e diverse possibilità.
Posso solo dire che si tratta di un passo verso la soddisfazione di un bisogno che è simultaneamente personale e sociale.
Personale nel senso di un altro passo verso la mia realizzazione, o meglio autorealizzazione, utilizzando i termini di Abraham Maslow nella piramide dei bisogni.

Piramide dei Bisogni di Maslow

Sociale nel senso che a livello collettivo, dai piccoli gruppi fino alle organizzazioni istituzionali ed aziendali, abbiamo un gran bisogno di imparare a dialogare, ad ascoltarci, ad imparare l’uno dall’altro, a collaborare per migliorare il nostro benessere.

E’  importante sottolineare che quando utilizzo la parola “benessere” lo intendo a tutti i livelli: fisiologico, mentale, emotivo, relazionale, spirituale e non solo a livello materiale.

In questo percorso verso “comunità evolutive” sono in buona compagnia, nel senso che sono esistiti e sono attivi anche in questo momento tanti piccoli o grandi gruppi evolutivi che contribuiscono all’evoluzione dell’umanità, tante gocce nei grandi cambiamenti di cui abbiamo bisogno in questo momento storico.

Saranno sufficienti queste gocce per riuscire nella missione di far evolvere l’umanità ?
Non posso rispondere a questa domanda con certezza.  Quello che sento è che abbiamo ancora tante possibilità, anche se non dobbiamo sprecare il tempo prezioso che abbiamo a disposizione.