4° incontro gruppo evolutivo

Ingredienti per un gruppo evolutivoIeri sera si è concluso il primo ciclo di incontri per favorire un gruppo evolutivo. E’ stata una serata emozionante per me e, credo, per tutto il gruppo.   Le conclusioni, come gli inizi, sono dei momenti speciali ed è importante dare tutta l’attenzione necessaria alle emozioni ed ai bisogni che emergono nel gruppo.

Personalmente mi ero preparato per viverlo come momento di verifica e di feedback su tutto il percorso fatto insieme e anche come momento di festa e di celebrazione per la bella esperienza che ci siamo permessi di vivere.

L’aspetto che ho notato di più nel giro iniziale del “come stiamo?” e “quali bisogni per questo incontro?” è stata la differenza nelle espressioni e nello stato d’animo rispetto al primo incontro.  Una delle parole più utilizzate era stata “stanchezza” e dalle espressioni di tanti nel gruppo era emerso un certo disagio, un malessere a volte non ben identificato.
In questo ultimo incontro li ho trovati quasi tutti più pimpanti, energetici, con un maggiore benessere e più gioiosi nell’essere insieme.  Alcuni disagi emersi si sono rivelati  legati soprattutto al dispiacere per essere arrivati all’ultima tappa di questo percorso condiviso.

Nel momento centrale abbiamo fatto un esercizio dinamico per scriverci a vicenda tutte le qualità che abbiamo notato e apprezzato negli altri.  Dalla condivisione è emerso il consueto flusso di pensieri ed emozioni che ci ha portato ad una domanda importante alla conclusione di questo ciclo: “ed ora che succede?”  “possiamo continuare ad incontrarci in questo modo?” .  Queste domande sono state lo spunto per fare una proposta che avevo nel cuore.  Visto che questo esperimento è andato così bene (e per dirlo mi baso soprattutto  sugli effetti e sui feedback dei partecipanti) desidero aprire questa idea e questo progetto ad altri e farlo diventare un progetto collettivo.  E le prime persone alle quali faccio questo invito sono proprio quelle che coraggiosamente hanno aderito al primo gruppo evolutivo, ci hanno creduto e hanno avuto fiducia nella mia iniziativa.

Provo molta gratitudine verso queste otto meravigliose Obiettivi desideri per il gruppo evolutivo.persone che si sono fatte coinvolgere e hanno danzato insieme a me in questo flusso di pensieri, emozioni, parole, silenzi, creatività ed intuizioni.  Ed ho anche ricevuto tanta gratitudine da chi ha sentito un grande beneficio dalla partecipazione al gruppo evolutivo.

Qualcuno del gruppo mi ha già detto di essere interessato a collaborare in qualche modo al progetto delle Comunità evolutive … vedremo gli sviluppi nelle prossime settimane.

Prima di concludere con  un “Evolutionary Party” a base di pasticcini, fragole e succo di mela, abbiamo rivisto insieme i desideri obiettivi espressi nel gruppo nel 1° incontro.  E’ stato sorprendente come in tanti abbiano notato un progresso verso questo desideri, non solo negli aspetti indicati da loro, ma anche in quelli indicati da altri del gruppo … le magie di un gruppo evolutivo !

1° incontro :: 2° incontro :: 3° incontro :: 4° incontro

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...